$$ITEM_BEGIN
Tu la conosci Claudia? (Tu la conosci Claudia?)
pic_movie_482
Genere  Commedia
Paese  Italia
Anno  2004
Durata  104 min
Regista  Massimo Venier
Attori  Aldo Baglio, Giovanni Storti, Giacomo Poretti, Paola Cortellesi, Ottavia Piccolo, Sandra Ceccarelli, Silvana Fallisi, Daniela Cristofori, Rossy de Palma, Max Pisu, Marco Messeri, Rufin Doh
Ubicazione  File
Descrizione  Giovanni è un uomo metodico e ripetitivo. E’ sposato con Claudia e considera questa unione un fortunato miracolo. Aldo è un tassista che si innamora di continuo. Da qualche mese però vive solo per Claudia, che però non vuole più saperne di lui. Giacomo, separato, è un uomo solo. Vive tutto sommato tranquillo, ha un buon lavoro, ha un po’ di soldi, ha una bella casa. Poi conosce Claudia e capisce di non avere niente. Claudia è il centro di tutto. Ama il marito ma ha difficoltà a dirglielo. Donna inquieta, dal fascino incontrollabile, scatena una folle girandola sentimentale intorno a sé.
Commento  Dopo l'originale (e mezzo flop) "La leggenda Al, John e Jack", il famoso trio lanciato dalla Gialappa's ritorna alle origini con una commedia ambientata ai giorni nostri nella loro amata Milano. Perno della vicenda è Claudia (Paola Cortellesi), che per Giovanni è una moglie annoiata, per Aldo l'amante rimpianta e per Giacomo un'amica "speciale". I tre non si conoscono fin quando casualità vere, o presunte tali, li portano a frequentarsi e a vivere di riflesso le avventure amorose che a turno capiteranno ad ognuno di loro.
Equivoci, bugie e qualche scherzo da prete. Il film scorre seguendo le direttive classiche del cinema comico, giocando sui dialoghi a tre dove si è alternativamente vittime o esecutori della cinica battuta. La sensazione è però quella di aver già assaggiato questi sapori, e seppur si provi gusto, era lecito aspettarsi qualcosa di più. I tre sembrano essere vittime di loro stessi, incapaci ad uscire dai ruoli con cui si sono affermati in passato. Ricorrono alcuni tormentoni (uno su tutti è il famoso "Miii!!!Non ci posso credere" di Aldo), riappare il lungo viaggio in macchina per l'Italia (con tanto di rottura auto), non ritorna purtroppo quella "garbata poesia" che aveva caratterizzato "Così è la vita" e "Chiedimi se sono felice". Si è andati sul tranquillo, gli sketch comici d'impianto teatrale strappano quasi sempre la risata, questo è sicuro, però...
La sostituzione della Massironi con la Cortellesi cambia poco e nulla alla sostanza, simpatica è invece la partecipazione di Ottavia Piccolo nel ruolo dell'analista sorniona, così come dei vari Max Pisu, Marco Messeri e Sandra Ceccarelli in piccoli, ma azzeccati camei.
Un film piacevole che non tradisce né aggiunge luminosità alla stella del trio.

$$ITEM_END

Totale: 518 film





Thanks to phpBB Group for Subsilver SDK