$$ITEM_BEGIN
Steve Jobs: L'intervista Perduta (Steve Jobs: The Lost Interview)
pic_movie_426
Genere  Documentario
Paese  
Anno  2011
Durata  70 min
Regista  Paul Sen
Attori  Steve Jobs, Robert X. Cringely
Ubicazione  File/Cartella Documentari
Descrizione  Creduta perduta per anni quest'intervista del 1995 fatta da Bob Cringley a Steve Jobs all'interno della serie di interviste "Triumph of the nerds", è stata ritrovata dall'autore stesso nel proprio garage in VHS. E con la qualità di un vecchio VHS ci arriva nella collana Feltrinelli Real Cinema. Ma non è la qualità del girato ad essere interessante, una volta tanto.
Steve Jobs - L'intervista perduta non è un documentario nè un film quanto una vera e propria intervista, nella quale Steve Jobs è inquadrato in due sole maniere, in primo piano e in piano medio. Il classico formato televisivo.
Tuttavia come un film quest'intervista ci parla del passato per raccontare il presente. Il deceduto numero uno della Apple era all'epoca a capo di NeXt e Pixar, i suoi progetti dopo che la Apple stessa lo estromise nel 1985. Era considerato un pioniere e un po' un rivoluzionario ma più che altro per l'idea del Macintosh nel 1984. Gli anni '90 erano infatti il periodo del trionfo di Bill Gates e della sua Microsoft (che Jobs nell'intervista definisce "priva di gusto"). Senza la pesante aura di "santo in vita" che ha circondato i suoi anni del trionfo Jobs parla a ruota libera con la determinazione di chi deve convincere per essere creduto e non con l'ignavia di chi sa che ogni propria affermazione è presa come oro colato.
Interrogato sulla sua vita e carriera, sui suoi esordi e sulla filosofia che l'ha guidato, Jobs chiarisce molte questioni intorno alle quali fino a poco tempo fa non c'era per nulla chiarezza, vista la difficoltà ad avere interviste di questo tipo con lui a partire dal suo ritorno in Apple nel 1997.
Poco incalzato e molto libero di spaziare e dire quel che crede Jobs si lascia andare a considerazioni che uniscono la passione per l'hardware e il software ("Tutti al mondo dovrebbero imparare a programmare. Ti insegna come pensare") ad un'idea più grande di cosa debba essere l'informatica e a cosa servano i computer ma anche a come si possa innovare nel mondo dell'imprenditoria. A metà tra spiritualismo e comunicazione, tra cultura e gusto, quest'intervista creduta perduta, vista oggi sembra una carta d'intenti per quel che sarebbe successo di lì a poco, ovvero il ritorno alla Apple da n.1 assoluto e uno dei più grandi decenni di progresso e penetrazione della tecnologia nelle vite di tutti. Steve Jobs - L'intervista perduta racconta il passato e l'origine dell'era che viviamo oggi ma inevitabilmente finisce per narrare anche le sfide e le contraddizioni della modernità.
Commento  

$$ITEM_END

Totale: 518 film





Thanks to phpBB Group for Subsilver SDK